Anteprima di un nuovo progetto

[19 maggio 2015]

Il titolo è In India ed è la continuazione ideale di Visit India, viaggio tra i sikh di Sabaudia. Questa volta le riprese sono nella terra sikh del Punjab e quello che ne uscirà fuori sarà un lavoro a quattro mani con il fotografo Gabriele Rossi. Questo video è un’anteprima della prima tappa del viaggio e presto torneremo in India per girare la seconda. Ho riassunto il mio percorso indiano in questa pagina: India.

Monte Inferno – Un’altra traccia

[30 marzo 2015]

Un nuovo contributo al progetto Monte Inferno. È la cartolina su Don Cesare Boschin, parroco di Borgo Montello, ucciso esattamente venti anni fa. Il caso è stato archiviato poi mesi dopo l’omicidio senza colpevoli. L’autore della cartolina è Bonifacio Pontonio.
La cartolina sul sito di Monte Inferno.
La storia di Don Cesare Boschin
.

cartolina_don_cesare

 

Dal diario di Una notte – Civico Zero

[20 febbraio 2015]

A28 è un centro di accoglienza notturno che ha un corrispettivo diurno in Civico Zero, attivo di giorno e destinato a ragazzi di ogni parte del mondo. Civico Zero, è scritto a chiare lettere sul sito, fornisce supporto, orientamento e protezione a minori che versano in condizioni di vulnerabilità.

Ci sono stata qualche giorno fa per un’intervista ed è un posto dove i ragazzi trovano riparo e tutela, ma anche luogo creativo, con laboratori di video, fotografia, scrittura, musica, disegno, graffiti. Tutte espressioni creative che si traducono spesso nella rappresentazione del viaggio che li ha portati in Italia.

E proprio in questi giorni a Civico Zero c’è la mostra fotografica di Mohamed Keita, che ha esposto anche all’ultima edizione del Festival Internazionale di Fotografia. Ha vissuto per tre mesi alla Stazione Termini, fino a quando non è stato trovato da Civico Zero. La mostra termina il 12 marzo prossimo. Qui i dettagli.
Diario di Una notte

MG_0906-1364x910

Foto di Mohamed Keita

Dal diario di Una notte

[6 febbraio 2015]

Continua la preparazione di Una notte, il documentario che racconta del centro di accoglienza per minori afgani A28, gestito da Intersos. Nel 2012 lavorammo con Gabriele Rossi per un video sul primo anno di attività del centro e queste sono le foto di Gabriele.
Diario di Una notte
Un articolo di oggi su Repubblica.

Nuova campagna pubblicitaria

[17 novembre 2014]

Progetto Ospedale senza dolore è la nuova campagna di raccolta fondi per l’Ospedale Bambino Gesù. Si tratta di spot TV, spot radio, annunci stampa, sito internet e la mia parte è stata l’ideazione e la direzione creativa. Gli spot hanno la regia di Paolo Vari, la fotografia di Italo Petriccione e la produzione di D-Vision Italia. La voce dello spot radio è di Emanuela Rossi e le fotografie degli annunci sono di Mirta Lispi. Art direction di Massimo Calabro.
Realizzarlo è stata una gran bella avventura condivisa con tante persone che hanno dato il loro contributo con entusiasmo e partecipazione.

Uno degli spot tv.